Termini e Condizioni

SICILY BIKERS ADVENTURE CONDIZIONI GENERALI DEL NOLEGGIO
(Le condizioni riportate di seguito costituiscono parte integrante del contratto di noleggio)

Il contratto di noleggio è disciplinato dalla legge italiana ed è stipulato tra la SICILY BIKERS ADVENTURE SRL ed il cliente, che deve soddisfare tutti i requisiti minimi di noleggio. La prenotazione non costituisce un contratto di noleggio.

La SICILY BIKERS ADVENTURE SRL con Sede Legale a Trabia (PA) Via Calvario, 4 Cap 90019 – Italy P.iva 06751610822; Tel +393314176545. (denominata in seguito “Il Locatore”) mette a disposizione del Conduttore il motoveicolo in oggetto per il periodo concordato. Con la sottoscrizione del contratto, il conduttore certifica che la moto gli è consegnata in ottimo stato.

ARTICOLO 1) REQUISITI DEL CONDUTTORE

I motocicli sono noleggiati solo a persone con età superiore ai 18 anni. I documenti necessari per il noleggio sono: la patente valida per la guida di motocicli oltre 400 cc, la carta d’identità o il passaporto e il codice fiscale. SICILY BIKERS ADVENTURE SRL (qui di seguito denominata “Locatore”) consegna al Conduttore il motoveicolo, meglio individuato sul fronte del presente accordo, in ottimo stato di manutenzione. Il mezzo dovrà essere restituito, dal Conduttore al Locatore, al termine del periodo di noleggio, nelle medesime condizioni. Prendendo in consegna il motoveicolo, mediante la sottoscrizione del contratto di noleggio e la specifica approvazione delle presenti condizioni generali, il Conduttore dichiara di avere verificato che il motoveicolo è in buono stato di manutenzione ed è idoneo all’uso pattuito. Il Conduttore si impegna a non fornire false informazioni sulle proprie generalità, la propria età, il proprio indirizzo e l’esistenza dei requisiti di legge per l’abilitazione alla guida, esonerando espressamente il Locatore da ogni conseguenza pregiudizievole dovesse derivare, a quest’ultimo, in caso di dichiarazioni mendaci. Chi stipula la locazione in nome o per conto di un terzo risponde in solido con questi dell’esecuzione delle obbligazioni di questo contratto di noleggio. Il Conduttore risponde, in ogni caso, delle azioni ed omissioni di chiunque conduca il motoveicolo.

ARTICOLO 2) VERIFICA E OBBLIGHI DEL CONDUTTORE
Il conduttore si obbliga:

2.1. A condurre il motoveicolo con il casco omologato indossato e regolarmente allacciato, a trasportare il passeggero solo con il casco omologato indossato e regolarmente allacciato, a custodire il motoveicolo, unitamente alle dotazioni fornite, con la massima diligenza e nel rispetto di tutte le norme di legge;

2.2. Ad assicurarsi che ingrassaggio, lubrificazione ed olio dei freni siano nello stato necessario a garantire il funzionamento e la sicurezza del motoveicolo durante il tempo del noleggio; ad usare il motoveicolo con cura e prudenza, a non sottoporlo a velocità e sforzi elevati, a non utilizzarlo in gare, off road e competizioni. Ogni danno ed avaria subita dal motoveicolo per negligenza, dolo e incuria (Cadute, Incidenti, Ammaccature, Avarie Meccaniche) sarà da ritenersi a carico del conduttore. In caso di danno superiore al valore del mezzo, sarà da ritenersi a carico del conduttore il prezzo di mercato del motoveicolo al momento del nolo;

2.3. A provvedere direttamente al pagamento delle eventuali contravvenzioni, pedaggi, parcheggi, contestategli nel periodo di noleggio;

2.4. A manlevare il Locatore da qualsiasi pretesa e/o richiesta avanzata da terzi per danni dagli stessi subiti e/o subiti da beni di loro proprietà, comunque riconducibili al presente noleggio;

2.5. A rimborsare il Locatore, dietro presentazione di fattura e/o di altro giustificativo, di ogni spesa, incluse quelle legali, che il Locatore stesso dovesse sostenere per ottenere l’adempimento delle obbligazioni pecuniarie o di altro tipo dovute a qualsiasi titolo;

2.6. Resta inteso che, qualora, su richiesta del Conduttore, il ritiro e/o la riconsegna del motoveicolo e delle relative chiavi sia stata autorizzata dal Locatore tra le 22.00 e le 08.00, il conduttore provvederà direttamente al pagamento di € 50,00 (Euro cinquanta/00) per singolo evento (ritiro moto e/o restituzione);

2.7. A restituire il motoveicolo in ordine e nelle medesime condizioni riscontrate all’atto del noleggio. Eventuali danni riscontrati all’atto della restituzione del motoveicolo saranno imputati e addebitati al Conduttore;

2.8. Il Conduttore riconosce di non essere titolare di alcun diritto reale sul motoveicolo noleggiato e sugli accessori forniti e, quindi, di non poterne disporre in alcun modo, provvedendo alla loro restituzione al termine del periodo per cui li ha prenotati;

2.9 A non associare dispositivi Telepass con la targa del motoveicolo noleggiato.

ARTICOLO 3 ) IMPEGNI DEL CONDUTTORE

Il Conduttore si impegna a condurre e usare il motoveicolo personalmente e a non cedere, gratuitamente o a titolo oneroso, e per nessun motivo l’utilizzo a terzi. In particolare, si impegna a non utilizzare il motoveicolo:

3.1. In uno Stato per il quale non sia valida la carta verde assicurativa;

3.2. Per il trasporto di persone o cose dietro compenso;

3.3. Per spingere o trainare oggetti e/o altri mezzi;

3.4. Sotto l’influenza di droghe, narcotici, alcolici o intossicanti, o di altre sostanze idonee a menomare la capacità di intendere e di reagire;

3.5. In corse, in pista, off road e competizioni, o in prove di velocità e/o di abilità, in questi casi l’assicurazione non copre il motoveicolo;

3.6. Per uno scopo contrario alla legge;

3.7. Per la circolazione in aree vietate al traffico o a traffico limitato;

3.8. Da persona che abbia fornito al Locatore informazioni false circa la propria età, nome od indirizzo;

3.9. Da persona non idonea per la guida del motoveicolo oggetto del nolo.

ARTICOLO 4) LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA’ DEL LOCATORE
Il Locatore non può essere ritenuto responsabile nei confronti del Conduttore, o del conducente del motoveicolo e/o dei suoi trasportati, per i danni di qualsiasi natura, incluso il pregiudizio economico, danno da vacanza rovinata, danno emergente o cessante, ed ogni altro pregiudizio economico e non, in ogni modo riconducibile, anche indirettamente, al presente contratto o che gli stessi abbiano a subire per difetto di funzionamento del motoveicolo o incidenti stradali.
Il Locatore non può essere ritenuto responsabile di qualunque tipo di danno verificatosi a seguito di furti, tumulti, guerre, cause di forza maggiore e caso fortuito.
Gli oggetti eventualmente dimenticati dal Conduttore sul motoveicolo oggetto di noleggio, si intenderanno abbandonati ed il Locatore non è tenuto a custodirli ed a restituirli.

ARTICOLO 5) PRENOTAZIONI E DISDETTA
La prenotazione dei veicoli potrà avvenire tramite portale web. All’atto della prenotazione del motoveicolo, il Conduttore dovrà fornire i dati della patente, di un documento d’identità e del codice fiscale. Dovrà versare il 30% del totale della prenotazione. Il Conduttore si impegna a non fornire documenti falsi e/o informazioni non rispondenti al vero o incomplete, assumendosi ogni responsabilità derivante dalla violazione della presente clausola.
Nel caso in cui il Locatore fosse impossibilitato a consegnare la moto riservata (ad esempio, perché il cliente precedente al noleggio ha incidentato la moto riservata) il locatore fornirà una moto alternativa di segmento uguale o superiore a quella riservata. Nel caso in cui il Locatore volesse sostituire il motoveicolo con un altro di valore inferiore rispetto a quello prenotato sarà tenuto a corrispondere il valore della moto prenotata.

ARTICOLO 6 ) CONSEGNA E RICONSEGNA
Il motoveicolo è consegnato dal Locatore, alla data e all’ora indicata dal conduttore al momento della prenotazione, presso il luogo indicato dal Conduttore al momento della prenotazione; è riconsegnato dal Conduttore al Locatore, alla data, all’ora e nel luogo indicati al momento della prenotazione. I veicoli sono consegnati in buone condizioni di conservazione e di funzionamento. Il Conduttore è tenuto a verificare le condizioni del mezzo noleggiato e deve fare presente, per iscritto, eventuali osservazioni sullo stato della carrozzeria o meccanico.
È fatto espresso divieto di riconsegnare il motoveicolo a soggetto diverso dal Locatore o da un suo incaricato salvo previo accordo con il Locatore. In caso di ritardo nella consegna superiore a 30 minuti rispetto all’ora concordata, Il Conduttore sarà tenuto al pagamento di una penale ( vedi articolo 14) .
Il motoveicolo dovrà essere riconsegnato dotato di tutti gli accessori, chiavi e i documenti esistenti alla consegna da parte del Locatore. In caso contrario il Conduttore si impegna al pagamento di una penale (vedi articolo 14 ). In caso di termine anticipato del periodo di noleggio per scelta del Conduttore – o, comunque, non per necessità, colpa o richiesta del Locatore o per guasti tecnici al motoveicolo non imputabili al Locatore – non sarà possibile, per il Conduttore, ottenere il rimborso della parte di canone relativa al periodo residuo di mancato utilizzo dei motoveicolo.
Il Conduttore si impegna a comunicare al Locatore, al momento della riconsegna del motoveicolo, eventuali multe contestategli durante il periodo di noleggio.

ARTICOLO 7 ) PAGAMENTI
Alla prenotazione è richiesto il versamento della caparra pari al 30% del costo di noleggio, il saldo dovrà essere effettuato al ritiro del motoveicolo dietro emissione di regolare fattura.  I pagamenti potranno essere effettuati per: PAYPAL bancomat, carta di credito.

ARTICOLO 8 ) DEPOSITO CAUZIONALE

All’atto del noleggio, sarà in ogni caso richiesta all’intestatario del contratto di noleggio una Carta di Credito a lui intestata; sono escluse le carte di Credito per uso elettronico (Postepay, ecc…). La cauzione non sarà incassata ma potrà essere utilizzata per sostenere le spese nel caso di incidenti, multe, costi amministrativi (recupero motoveicolo, deposito motoveicolo e relativi costi di noleggio durante il deposito), smarrimento delle chiavi o dei documenti di circolazione del motoveicolo. Mancata riconsegna di caschi, antipioggia e/o di qualunque altro accessorio consegnato al momento del ritiro del motoveicolo. La cauzione potrà essere utilizzata per coprire danni a terzi che implichino il pagamento della franchigia assicurativa. Il Conduttore si obbliga a risarcire il Locatore per qualsiasi danno derivante dal furto del motoveicolo o di parti dello stesso non coperte dalla polizza assicurativa del motoveicolo stesso, e a corrispondere per intero il valore della franchigia indicata in polizza. In caso di furto o incidente dove il motoveicolo non può più essere utilizzato il Conduttore si obbliga a risarcire il costo del noleggio per tutta la durata del contratto stipulato al ritiro della moto con chilometraggio illimitato; nel caso in cui, dopo un incidente, il conduttore volesse noleggiare un’altra moto il Conduttore si obbliga a pagare anche il costo di noleggio della moto con un nuovo contratto. Con il presente accordo è trasferito al Conduttore unicamente la detenzione del motoveicolo, rimanendo il possesso del medesimo nella piena disponibilità del Locatore. Il Locatore si riserva il diritto di risolvere il contratto in caso di violazioni delle disposizioni del presente contratto, a suo insindacabile giudizio, e di richiedere al Conduttore l’immediata restituzione del motoveicolo. Con il presente accordo il conduttore dà il suo consenso a utilizzare la sua carta di Credito per il deposito cauzionale tramite operazione di pre-autorizzazione.
In caso di danno (incidente) al quale si aggiungono spese amministrative sostenute dal locatore (recupero motoveicolo, deposito motoveicolo e relativi costi di noleggio durante il deposito, sequestro del motoveicolo e relativi costi di noleggio durante il sequestro), il conduttore si obbliga a corrispondere al locatore il valore del danno al motoveicolo più le spese amministrative; ovvero a corrispondere in toto il valore di suddette spese amministrative anche dove il danno al motoveicolo dovesse essere di valore uguale o superiore alla cauzione trattenuta; i costi di noleggio durante il deposito/sequestro saranno calcolati in base al listino vigente con chilometraggio illimitato.
In caso di danno (incidente) dove vengono coinvolti accessori extra del locatore non facenti parte nella dotazione di base del motoveicolo (navigatore GPS, valigie laterali, top case, interfoni, caschi, giubbotti, guanti, videocamere) il conduttore si obbliga a corrispondere al locatore il valore del danno al motoveicolo più le spese per il danno ai suddetti accessori; ovvero a corrispondere in toto il valore del danno agli accessori anche dove il danno al motoveicolo senza accessori dovesse essere di valore uguale o superiore alla cauzione versata.
In caso di furto dove sono coinvolti accessori extra del locatore non facenti parte nella dotazione di base del motoveicolo (navigatore GPS, interfoni, valigie laterali, top case, caschi, giubbotti, guanti, videocamere) il conduttore si obbliga a corrispondere al locatore l’intero valore della franchigia più il valore dei suddetti accessori.

ARTICOLO 9 ) COPERTURA ASSICURATIVA
Assicurazione – Tutti i veicoli sono coperti da assicurazione sulla responsabilità civile (RCA), che copre i danni causati a terzi, con franchigie differenti in base al motoveicolo, ad esclusione del guidatore. La validità delle coperture assicurative messe a disposizione dal Locatore è soggetta all’ottemperanza da parte del Conduttore a tutte le prestazioni relative. Il Conduttore è garantito da altra copertura assicurativa: 1) Per danni al motoveicolo noleggiato allorché questi siano stati provocati in incidenti nei quali il Conduttore è responsabile del medesimo; 2) Per danni al motoveicolo noleggiato allorché il Conduttore non sia in grado di fornire dati ed elementi atti alla ricostruzione dell’evento o all’individuazione del motoveicolo investitore; 3) Per danni che colpiscano il conducente, i trasportati ed i loro oggetti e bagagli; 4) Allorché l’uso del motoveicolo avvenga per fini illeciti, per competizioni di velocità o gare di ogni genere, il rimorchio e trasporto merci; 5) Allorché il motoveicolo noleggiato sia guidato da persona sotto l’influenza dell’alcool o stupefacenti o altre sostanze idonee a diminuirne le capacità di guida; 6) Per danni derivanti da incidenti non denunciati entro i termini prestabiliti; 7) Per danni provocati intenzionalmente, o avvenuti per inosservanza delle norme del codice della strada, o causati per incuria da parte del Conduttore; 8) Per qualsiasi evento dannoso occorso nei Paesi non menzionati sulla “carta verde”; 9) Per danni per trasporto a mezzo carro attrezzi e/o rimpatrio del motoveicolo; 10) Per danni per responsabilità civile e danni a terzi e cose oltre i massimali di polizza; 11) Per danni derivanti da atti vandalici, eventi atmosferici, manifestazioni, scoppi, incendi, terremoti.
FURTO / INCENDIO. In caso di furto o incendio o tentato furto: il Conduttore è obbligato a sporgere regolare denuncia alle autorità competenti (Polizia o Carabinieri) presentandone copia originale al Locatore entro 24 ore. Il Conduttore è responsabile per il caso di furto o incendio del motoveicolo. Tale responsabilità è convenzionalmente limitata, salvo il caso di dolo o colpa grave del Conduttore, ad un importo massimo che varia in base al motoveicolo noleggiato ed è indicato come “franchigia” nel contratto di noleggio. Il danno subito è a totale carico del Conduttore in caso di dolo o colpa grave dello stesso, nel caso in cui il Conduttore non riconsegni le chiavi al Locatore, e nei casi in cui l’assicurazione non risarcisca completamente il danno. Il Locatore può, a suo insindacabile giudizio, non concedere un motoveicolo sostitutivo in caso di furto, incendio o sinistro grave del motoveicolo noleggiato, a prescindere dai motivi che hanno determinato l’evento. Il corrispettivo del noleggio è dovuto, oltre all’importo della franchigia.

ARTICOLO 10 ) SINISTRI
Qualora si verifichi un sinistro, il Conduttore si obbliga a:
a) informare immediatamente per telefono il Locatore, trasmettendogli nelle successive 12 ore il CID compilato dettagliatamente in ogni sua parte, o in mancanza denuncia dettagliata dei fatti;
b) informare la più vicina autorità di polizia;

c) non rilasciare dichiarazioni di responsabilità;

d) prendere nota di tutti i nomi e indirizzi delle parti e degli eventuali testimoni, incluse le generalità delle Compagnie Assicuratrici dei mezzi coinvolti (compagnia, numero di polizza, agenzia);
e) fornire al Locatore qualsiasi altra notizia utile;
f) seguire le istruzioni che il Locatore fornirà relativamente alla custodia e/o alla riparazione del motoveicolo.
Il Conduttore si obbliga a risarcire il Locatore per qualsiasi danno cagionato al motoveicolo o a parti ed accessori dello stesso, nonché a rifondere tutte le spese di gestione amministrative del sinistro (recupero motoveicolo, deposito motoveicolo e relativi costi di noleggio durante il deposito, sequestro del motoveicolo e relativi costi di noleggio durante il sequestro). Il conduttore si impegna a comunicare entro 12 ore dall’accaduto, ogni evento dannoso ( anche di minima entità ) accaduto durante il periodo di noleggio della moto.
In caso di sinistro causato dal conduttore, il locatore presenterà una stima dei danni per sostituzione dei pezzi danneggiati con ricambi nuovi, tale lista verrà elaborata dall’officina ZMOTORS SRL – PALERMO informando il cliente via mail anche con relative foto del danno. Nel caso in cui il conduttore volesse anche la perizia sul danno dalla casa madre verrà applicato un costo aggiuntivo di 500 euro. Il locatore si riserva il diritto di addebitare al conduttore tutti gli importi relativi a danni arrecati al motoveicolo pervenuti o rilevati successivamente alla riconsegna del medesimo, autorizzando l’addebito di detti importi sulla carta lasciata come deposito cauzionale.

ARTICOLO 11 ) GUASTI
GUASTO DEL MOTOVEICOLO In caso di guasto tecnico al motoveicolo noleggiato non imputabile al Conduttore e che precluda la possibilità di utilizzo del mezzo, il Locatore provvederà alla sostituzione del motoveicolo con uno simile. In caso di impossibilità rimborserà il Conduttore della parte non goduta del periodo di noleggio già pagato (È convenzionalmente escluso il risarcimento di ulteriori danni).
Il Locatore si obbliga a rimborsare al Conduttore le somme spese per riparazioni dovute a guasti del motoveicolo, purché risultanti da fattura regolarmente intestata al Locatore e siano state preventivamente autorizzate dal Locatore. Non saranno rimborsate fatture di riparazione non autorizzate dal Locatore. Ogni foratura di pneumatico dovrà essere riparata a carico del Conduttore, che si obbliga a SEGNALARE al Locatore la foratura per evidenti motivi di sicurezza del motoveicolo. L’abbandono del motoveicolo senza l’autorizzazione comporta l’obbligo del conduttore di rimborsare tutte le spese dirette ed indirette necessarie al recupero del motoveicolo ed una penale di € 2.000,00.

ARTICOLO 12 ) SEQUESTRO DEL MEZZO
In caso di sequestro/confisca del motoveicolo da parte della autorità giudiziaria per cause da attribuirsi al Conduttore, il Locatore addebiterà al conduttore stesso il costo giornaliero di noleggio calcolato sul presente contratto, fino al dissequestro del motoveicolo, con un massimale pari al valore di sostituzione del mezzo alla data di scadenza del periodo di noleggio concordato. Nel caso di raggiungimento di questo massimale il Locatore dopo aver incassato l’integrale pagamento di quanto previsto, procederà al trasferimento di proprietà del mezzo sequestrato/confiscato a favore del Conduttore.

ARTICOLO 13 ) MODALITA’ DI NOLEGGIO

Modalità di noleggio:

I Prezzi indicati sono comprensivi di I.V.A. e di assicurazione RC/terzi con franchigia in caso di sinistro e Incendio/Furto con scoperto assicurativo;

• Per alcuni veicoli è possibile sottoscrivere l’assicurazione kasko con franchigia ( ove prevista ) con un supplemento giornaliero;

• Il noleggio ha la durata minima di 1 giorno e massima di 29 giorni;

• Il motoveicolo viene consegnato con il pieno e deve essere riconsegnato con la stessa quantità di carburante, in caso contrario verrà addebitata al Conduttore una penale come segue.

• Riconsegna dopo la tolleranza di 30’: sarà addebitata la tariffa per 1 giorno in più.

ARTICOLO 14 ) PENALITA’ E RICONSEGNA MOTO
Perdita e/o danneggiamento e/o furto  documenti (per cui necessita richiedere il duplicato) € 400,00
Perdita e/o danneggiamento e/o furto chiavi da € 250,00
Perdita e/o danneggiamento e/o furto targa € 800,00
Perdita e/o danneggiamento e/o furto casco € 120,00
Perdita e/o danneggiamento e/o furto borse € 250,00 ciascuna
Perdita e/o danneggiamento e/o furto antipioggia € 45,00
Abbandono motoveicolo € 4.000,00
Rifornimento carburante moto: € 10,00 più il costo del carburante per il rabbocco sino al pieno;
Ritiro e/o Riconsegna veicoli tra le 23.00 e le 07.00 € 50,00.

ARTICOLO 15 ) CONTROVERSIE
Il rapporto di noleggio di cui al presente Contratto è regolato dalle leggi italiane. Per ogni controversia derivante dai rapporti regolati dalla “Documentazione Contrattuale” è competente in via esclusiva il Foro della sede legale o residenza del Locatore (foro competente Termini Imerese, Palermo).

ARTICOLO 16 ) TRADUZIONE
Nel caso in cui le presenti CONDIZIONI GENERALI DEL NOLEGGIO siano riprodotte, in altre lingue, avrà efficacia legale esclusivamente questa versione in lingua italiana, rimanendo le altre mere traduzioni.

ARTICOLO 17) PRIVACY

In esecuzione degli artt. 10 e 11 della Legge 675/1996, recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, SICILY BIKERS ADVENTURE SRL informa l’acquirente che la raccolta e il trattamento dei dati personali saranno effettuati dalla LOCATRICE con le seguenti finalità:

a) per dare esecuzione agli obblighi contrattuali;

b) adempiere ad obblighi previsti da leggi e regolamenti, anche comunitari, nonché da disposizioni impartite da autorità a ciò legittimate e da organi di vigilanza e controllo.
Il trattamento avrà luogo nel rispetto delle regole di riservatezza e di sicurezza previste dalla Legge, da parte della SICILY BIKERS ADVENTURE srl o anche attraverso terzi. SICILY BIKERS ADVENTURE srl informa l’utente che il conferimento dei dati relativi all’identità, domicilio, e pagamenti è indispensabile per l’esecuzione del contratto e che pertanto la mancata prestazione del consenso sarà di impedimento alla prestazione dei servizi offerti da SICILY BIKERS ADVENTURE srl.
L’art 13 della Legge 675/1996 riconosce i seguenti diritti:

– Accedere gratuitamente al registro tenuto dal Garante per la protezione dei dati personali, per verificare l’esistenza di trattamenti di dati che possono riguardarvi;
– Essere informati sul Titolare e, se nominato, sul Responsabile del trattamento, oltre che sulle finalità e modalità del trattamento;
– Richiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della Legge;
– Richiedere l’aggiornamento, la rettificazione ovvero l’integrazione dei dati;
– Ricevere l’attestazione che le operazioni di cui ai punti che precedono sono state portate a conoscenza dei soggetti a cui i dati sono stati comunicati o diffusi;
– Opporsi al trattamento dei dati per motivi legittimi.

Titolare del trattamento dei dati ai sensi della Legge 675/1996 è SICILY BIKERS ADVENTURE srl con sede legale in Via Calvario 4 a Trabia (PA) nei cui confronti potrete esercitare i diritti previsti dall’art. 13 della Legge 675/96. Ricevuta l’informativa di cui all’art. 10, preso atto dei diritti di cui all’art. 13 Legge 675/1996, prestate il consenso al trattamento dei vostri dati da parte di SICILY BIKERS ADVENTURE srl. In caso di inadempimento contrattuale, i dati personali potranno essere diffusi o trasmessi a terzi al solo fine di permettere il recupero del Credito.
Ai sensi e per gli effetti di cui agli Artt.1341-1342 C.C., il Cliente, con la sottoscrizione del contratto di noleggio, dichiara di avere letto attentamente e di approvare specificatamente le clausole e gli articoli sopra elencati.